Cerca
  • Ale Torrini

24 luglio 2022



Il 24 luglio si celebra la Giornata Mondiale dei nonni e degli anziani

Seconda edizione della Giornata incentrata sul tema: “Nella vecchiaia daranno ancora frutti”. Alle 10 di domenica 24 luglio, nella Basilica Vaticana, sarà il cardinale De Donatis a presiedere la Messa. In tutto il mondo, il 24 luglio, sarà celebrata la seconda edizione della Giornata Mondiale dei nonni e degli anziani 2022 sul tema: "Nella vecchiaia daranno ancora frutti". Nella Basilica di San Pietro, su mandato del Papa, il cardinale Angelo De Donatis, vicario generale del Pontefice per la diocesi di Roma, celebrerà la Messa alle 10, proprio nel giorno in cui Francesco inizierà il suo viaggio in Canada. Il 26 luglio è prevista una visita del Papa al Santuario di Sant'Anna e il 29 un incontro con giovani e anziani in una scuola elementare di Iqaluit.

Due sono i modi per partecipare alla Giornata, suggeriti dal Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita: celebrando una Messa oppure visitando gli anziani soli. Il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita ha fornito alle diverse diocesi una serie di materiali e suggerimenti pastorali e liturgici, disponibili sul sito web del Dicastero. Tra le raccomandazioni quella di visitare o accompagnare gli anziani soli. La Chiesa concede infatti l'indulgenza plenaria per questo atto a coloro che lo compiono nei giorni vicini al 24 luglio. Nel messaggio del Papa per la Giornata, nel quale gli anziani sono invitati ad essere "artefici della rivoluzione della tenerezza", si ricorda che visitarli “è un'opera di misericordia del nostro tempo”. Il cardinale De Donatis, nella lettera scritta ai parroci della diocesi e agli anziani romani, sottolinea che “sarebbe bello pensare ad un momento semplice e significativo per gli anziani” come una messa serale all’aperto con la benedizione degli anziani e la condivisione della cena. “Per questa occasione – scrive - vi esorto a visitare gli anziani in casa o nelle case di riposo”. Il cardinale Kevin Farrell, prefetto del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, ha osservato che, con la Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani, il Papa “ci invita a prendere coscienza della rilevanza degli anziani nella vita delle società e delle nostre comunità e a farlo in maniera non episodica, ma strutturale”. Papa Francesco ha stabilito, nel 2021, che questa Giornata si celebrerà ogni anno la quarta domenica di luglio, intorno alla festa dei santi Gioacchino e Anna, nonni di Gesù. La cura degli anziani e il loro dialogo con le nuove generazioni è una preoccupazione costante di Francesco, che ha dedicato buona parte delle udienze del mercoledì di quest'anno a una catechesi sulla vecchiaia. Inoltre, l'intenzione di preghiera che affida a tutta la Chiesa attraverso la Rete mondiale di preghiera del Papa per questo mese di luglio è proprio per gli anziani.

Fonte: https://www.vaticannews.va/it


Un futuro high-tech per gli anziani in Europa; al via il super progetto PHARA-ON, per favorire un invecchiamento sano e attivo della popolazione.

L’obiettivo è quello di favorire un invecchiamento sano e attivo della popolazione, al fine di migliorare la vita e abbassare i costi del sistema sanitario. Robotica, intelligenza artificiale, Internet of Things (IoT), cloud computing insieme per lo sviluppo di piattaforme integrate e personalizzabili. Al via il super progetto PHARA-ON, finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito di Horizon 2020 e coordinato dall’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, con il gruppo di ricerca di Filippo Cavallo. Oltre 40 partner (a questo link la lista completa: https://www.pharaon.eu/consortium/), provenienti da 12 paesi europei, per un progetto che prevede un finanziamento complessivo di 21 milioni di euro e mira a dare un contributo significativo all'agenda dell'Unione europea sull'invecchiamento attivo e sano. Il progetto PHARA-ON risponde a un’esigenza sociale sempre più diffusa nella società europea: si stima infatti che, entro il 2080 un europeo su tre avrà più di 65 anni. L’innalzamento dell’età media avrà un inevitabile impatto sui sistemi sanitari nazionali, anche a livello di costi e servizi erogati, così come è previsto un aumento della richiesta di eseguire le terapie direttamente a casa, in spazi appositamente attrezzati alla cura e a un controllo remoto.

“PHARA-ON creerà una serie di piattaforme aperte interoperabili altamente personalizzabili – commenta Filippo Cavallo, responsabile scientifico del progetto - che integreranno servizi avanzati, dispositivi e strumenti tra cui IoT, intelligenza artificiale, robotica, cloud computing, dispositivi indossabili intelligenti, big data e analisi intelligenti. Queste soluzioni saranno ampiamente testate e convalidate, con l'obiettivo di rispondere soprattutto alle esigenze degli anziani e migliorare la loro indipendenza e sicurezza”. E proprio la composizione del consorzio e la presenza di un numero così numeroso di partner sono tra le novità più significative di PHARA-ON: università, grandi, medie e piccole imprese, organizzazioni di ricerca, autorità nel campo della sanità, fornitori di servizi sanitari pubblici e privati, organizzazioni sociali, istituti sanitari, tutti insieme per supportare una fascia di popolazione fragile e bisognosa di assistenza e di strutture adeguate.

Durante il progetto, della durata di 48 mesi, saranno testate diverse soluzioni digitali in almeno 5 paesi europei: Spagna (Murcia e Andalusia), Paesi Bassi (Twente), Slovenia (Isola), Portogallo (Coimbra-Amadora) e Italia, dove la piattaforma PHARA-ON verrà sperimentata con il supporto della Regione Toscana, attraverso le cooperative della rete Umana Persona, e della Regione Puglia, attraverso l'IRCSS Casa Sollievo della Sofferenza.

Fonte: https://www.santannapisa.it/


La Corea del Sud ha deciso di investire nella realtà virtuale per testare gli over 65 sulle abilità di guida, e di conseguenza, sul rinnovo della patente.

Il nuovo programma per il rinnovo della patente degli over 65 con la realtà virtuale è in fase di studio. Dovrebbe essere pronto nel 2025. Il governo intanto ha già stanziato 1,2 milioni di Won per il prossimo anno, con un budget complessivo previsto di 3,6 miliardi.

Un simulatore in grado di testare le capacità personali al volante

Il sistema è già stato presentato in una ricerca pubblicata dal Dipartimento dei trasporti dell’Università di Seul, intitolato Driving performance evaluation correlated to age o “Valutazione delle abilità di guida in base all’età”. Consiste in un simulatore di guida che consente di mettere alla prova le capacità personali al volante in diverse condizioni: di giorno, di notte, con il brutto tempo, su strade di campagna e in autostrada, nelle ore di punta con maggiore traffico. È Proprio grazie alla realtà virtuale che gli esaminatori possono introdurre diversi livelli di difficoltà nel test. Come, ad esempio, la presenza di bambini che attraversano la strada o di altri conducenti che non rispettano la segnaletica. In questo modo diventa più semplice verificare reazioni e tempi di risposta del candidato al rinnovo della patente.I vantaggi della realtà virtuale nella valutazione del guidatore over 65

A differenza del normale test di guida su strada o su pista, la realtà virtuale permette di misurarsi in diversi contesti con differenti livelli di difficoltà, in totale sicurezza. Inoltre consente di verificare in tempo reale le reazioni del guidatore e la sua capacità di far fronte agli imprevisti. Dai dati raccolti negli archivi della polizia stradale è emerso infatti che la maggior parte degli incidenti d’auto coinvolge automobilisti con più di 65 anni. Di conseguenza il governo ha richiesto un’attenzione particolare per i rinnovi della licenza di guida in questa fascia d’età. La realtà virtuale, finora utilizzata soprattutto nel mondo dell’intrattenimento, comincia quindi a trovare nuovi impieghi. Ed è probabile che dalla Corea questo tipo di test possa essere esportato in tanti altri Paesi, accomunati dall’aumento dell’età media della popolazione e, di conseguenza, anche dei patentati over 65.

Fonte: https://www.spazio50.org/



3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti