top of page
Cerca
  • Ale Torrini

"Imoogi" Drago Mitologico Coreano

Credo in ogni cosa fino a quando non si dimostra il contrario. Quindi credo nelle fate, nei miti, nei draghi. Tutto esiste, anche se è nella nostra mente. Chi ci dice che i sogni e gli incubi non sono reali come il qui e ora?... (John Lennon)

I draghi coreani si chiamano Imoogi e sono generalmente creature benevole.

Sono associate all’acqua, vivono in fiumi, laghi e anche nell’oceano.

Sono in grado di spostare le nubi e portare la pioggia sui campi assetati.

Hanno buoni rapporti con le persone e possono comunicare con gli esseri umani.

Gli Imoogi con quattro dita nelle zampe possono maneggiare gli oggetti agilmente e sono considerati superiori a quelli dotati di sole tre dita. L’avere un dito opponibile permette loro di trasportare la sfera, yeouiju. Questa sfera è un gioiello con la proprietà di esaudire i desideri. È la pietra Chintamani presente sia nella tradizione indù che in quella buddista, la vediamo rappresentata come una grande perla splendente. La magia della pietra si manifesta attraverso la sapienza e la compassione del suo proprietario. Costui ne fa un uso generoso con il prossimo e ne allevia le sofferenze. I draghi coreani pare non nascano già draghi. Ogni drago inizia la sua esistenza in una forma di vita inferiore come un serpente, un organismo acquatico (una carpa) o un uomo (un imperatore). Se questa creatura, durante la sua vita, compie azioni straordinarie e meritevoli, allora può diventare drago. Nel caso delle carpe, esse devono oltrepassare una cascata per diventare un drago. È possibile diventare draghi raccogliendo la saggezza contenuta in un yeouiju “caduto dal cielo”. Quando un Imoogi ha accumulato abbastanza esperienza, diventa un vero drago, cioè uno yong. Nel film di animazione cinese "Il drago dei desideri" possiamo assistere al viaggio di trasformazione di un lung capace di realizzare desideri. Scopriamo presto che, in questo caso, l’essere diventato un drago dei desideri è una punizione e la via della redenzione sarà lunga. Da lontano e senza poter rivolgere loro qualche domanda, l’unico modo di distinguere gli Imoogi coreani dai lung cinesi o giapponesi è la lunghezza della barba degli esemplari più anziani.


Fonte: https://gnomi.org/imoogi-il-drago-coreano/


Drago mitologico coreano: Imoogi

Storia:

Proprio come ogni cultura, i coreani hanno una serie di spiriti e storie di animali mitologici.

Queste creature mitologiche servono a rappresentare storie di valori e virtù tramandate di generazione in generazione.

Oggi esaminiamo uno dei draghi mitologici: Imoogi ( coreano : 이무기 ).

Cos'è Imoogi e la sua importanza:

Quindi, potresti già chiederti: cos'è Imoogi?

Imoogi è un drago che assomiglia più a un serpente.

Ci sono molte storie diverse per raccontare le origini.

Tuttavia, i draghi dovrebbero essere gentili; spiriti dell'acqua e delle caverne; e vederli significava buona fortuna.

Imoogi ha anche molti altri nomi che includono Ishimi ( coreano : 이시미 ), Miri ( coreano : 미리 ), Bari ( coreano : 바리 ) e così via...

Differenza tra draghi coreani e cinesi:

Il drago è anche una creatura mitologica nella cultura cinese. In termini di aspetto fisico, il drago cinese ha una barba più lunga rispetto al drago coreano. Il drago cinese rappresenta il potere e l'autorità. Riguarda maggiormente il potere imperiale del re delle dinastie. Sculture e arti del drago sono anche raffigurate con l'imperatore cinese. In Occidente, anche i draghi sono rappresentati in modo diverso. I draghi occidentali sono più inclini alla magia e talvolta sono visti come creature malvagie.

Riferimento in film, drammi e K-pop:

Imoogi è anche citato in film e drammi, specialmente nei generi fantasy. Nel 2020 è uscito un dramma sudcoreano: Tale of the Nine-tailed. Imoogi è indicato come il personaggio principale!

Quali sono altri personaggi mitologici?

Ci sono anche diversi personaggi mitologici coreani come:

Goblin ( coreano : 도깨비 )

Queste creature sono spiriti che giocano brutti scherzi alle persone ma le aiutano anche.

Grim Reaper ( coreano : 저승 사자 )

Queste creature hanno lo scopo di portare i morti nell'aldilà.

Gumiho ( coreano : 구미호 ) - Volpe a nove code

È una volpe leggendaria che può trasformarsi in diverse forme per mangiare il cuore o il fegato della preda. Questa creatura appare di più nei racconti popolari.

Fantasma dell'acqua ( coreano : 물귀신 )

Questa creatura è diversa dagli spiriti come Gumiho e il Globin. I fantasmi dell'acqua sono solitamente associati a persone morte che sono morte nell'acqua e ora rimangono infestate nelle acque! Fatto divertente : c'è un mito di non nuotare o avvicinarsi all'acqua durante la stagione di Halloween, questo per evitare che il fantasma dell'acqua ti prenda!

Perché sono importanti ed è ancora esistente?

Culturalmente, sarà ancora importante. Se stai chiedendo se le creature esistono ancora? Dipende dalle convinzioni di ognuno, anche se i racconti popolari di queste creature sono ancora tramandati alla generazione successiva. Ma direi che al giorno d'oggi le persone sono diventate meno superstiziose rispetto alla vecchia generazione.


Fonte: https://myseoulbox.com/blogs/seoul-blog/korean-mythological-dragon-imoogi


Imoogi: La Grande Lucertola

La mitologia popolare coreana afferma che inizialmente tutti i draghi erano Imoogi.

A differenza di altri draghi associati al fuoco, un Imoogi è legato all'acqua e alle nuvole.

È una creatura che si dice nasca in un millennio e assomiglia a un serpente gigante con scaglie difensive e tossine acide e può cambiare forma. Sebbene Imoogi non sia un drago completo, è comunque la più grande rappresentazione di malvagità, distruzione, crudeltà e disperazione. La mitologia coreana descrive Imoogi come un drago in addestramento che deve sopravvivere 1000 anni per convertirsi in un drago adulto, Yong. Dopo essere sopravvissuto per 1000 anni, l'Imoogi attende di catturare la Yeouiju (simile alla stella cadente nota per esaudire i desideri) che cade dal cielo. Se l'Imoogi lo cattura, il suo desiderio sarà esaudito e diventerà uno Yong, un drago molto più potente e senso del giudizio. Tuttavia, come gli umani, non possono sopportare di mostrare i loro risultati e porteranno sempre il loro Yeouiju stretto in bocca o tenuto in una zampa. Alcuni dicono che la dea del sole coreana abbia creato Imoogi attraverso ragazze umane. Alle ragazze è impresso il simbolo del drago sulle spalle. Il giorno in cui compie 17 anni, viene convertita in un Imoogi. Considerando che alcuni credono che un essere umano di nome Akuma sia stato il primo essere vivente a entrare in contatto con questa bestia. A quel tempo Imoogi era come un uovo. Akuma ha aiutato Imoogi a schiudersi e crescere nella sua forma adulta, creando così un forte legame fraterno con esso. Un'altra teoria che esiste e mi sembra la più logica, dice che Imoogi è nato in un luogo dove vivi e morti si mescolavano. È stato creato in una grotta dove migliaia di persone sono rimaste bloccate a causa della guerra nel 420 d.C. Man mano che sempre più persone iniziarono a morire nella grotta, la loro intensa agonia e sofferenza portarono le basi per la nascita di Imoogi e quindi simboleggia distruzione e tristezza. Imoogi controlla il potere di nascita, morte e rinascita. Ouroboros, simbolo di interezza/infinito è anche rappresentato da un serpente (serpente) che si mangia la coda. Si dice che un Imoogi conosca le emozioni più profonde che non sono note a se stessi, il lato oscuro della tua anima. Può controllare molto abilmente ciò che pensi e come agisci controllandoti in base alle sue esigenze. Il suo istinto naturale è territoriale e dominante e ha un'elevata resistenza al controllo che è evidente a causa della sua maggiore durata. Sebbene le persone al giorno d'oggi non credano nei draghi, ma se esistessero una volta? E se un giorno riapparissero e governassero il mondo? E se fossero nascosti nelle profondità della Terra o negli oceani fuori dalla portata umana? Queste domande rimangono.


Fonte: https://rtaori60.medium.com/imoogi-the-great-lizard-aca02c6c9b1e



6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page