top of page
Cerca
  • Ale Torrini

"La campana divina del re Seongdeok"

È sera ormai. Tra i fiori si spengono rintocchi di campana... Matsuo Bashō, Haiku, XVII sec.


Campana di Re Seongdeok 성덕 대왕 신종 Altezza: 3,75 metri Diametro: 2,27 metri Peso: 18.900 kg

Diametro2,3 m

Patrimonialità Tesori nazionali della Corea del Sud (1962)

Posizione Indirizzo Corea del Sud

Informazioni sui contatti 35 ° 49 ′ 47 ″ N, 129 ° 13 ′ 41 ″ E La campana divina del re Seongdeok, chiamata anche campana Émilé o campana Bongdeoksa dal nome del tempio in cui si trovava inizialmente, è una solida campana di bronzo, la più grande campana della Corea. Storico La campana divina del re Seongdeok è la più grande campana coreana conservata. La sua altezza è di 3,75 me ha un diametro di 2,27 m con uno spessore da 11 a 25 cm. Il suo peso era di 18,9 tonnellate quando il Museo Nazionale di Gyeongju la pesò nel 1997. La campana fu fusa per rendere omaggio alla memoria del re Seongdeok (r. 702-737). Fu completato nel 771 e chiamato la campana divina del re Seongdeok . La campana è anche conosciuta come campana di Émilé, un nome derivato da un'antica leggenda in cui un bambino veniva sacrificato per dare alla campana un suono piacevole. In effetti, il termine Émilé è vicino alla parola tradizionale coreana em-ee-le che significa "madre". Il bambino era stato immerso nel bronzo fuso. Da allora ha fatto una lunga lamentela ( em-ee-lé ) per chiamare sua madre, ma così il suo sacrificio ha permesso di ottenere un suono perfetto. Il tubo situato sopra la campana del re Seongdeok permette al suono di risuonare, questa è una delle caratteristiche essenziali delle campane coreane. Lo yongnyu, è l'anello che permette di appendere la campana, ha ricevuto una decorazione a forma di testa di drago. Motivi arabeggianti decorano la parte superiore della campana (spalla della campana) e il punto in cui viene suonata la campana è a forma di loto . Questo lavoro è una testimonianza della qualità artistica del periodo di Silla unificato . Sulla campana sono incisi più di mille caratteri cinesi. Per 1.300 anni, la campana divina del re Seongdeok è stata perfettamente conservata. Attualmente è conservato presso il Museo Nazionale di Gyeongju ed è elencato come Tesoro Nazionale n. 29. Riproduzione La campana dell'amicizia coreana è una riproduzione della campana del re Seongdeok. Si trova ad Angel's Gate Park, nel quartiere di San Pedro a Los Angeles . Questa campana è stata donata nel 1976 dalla Repubblica di Corea al popolo americano nell'ambito delle celebrazioni per il bicentenario dell'indipendenza dagli Stati Uniti .


Fonte: https://it.frwiki.wiki/wiki/Cloche_du_roi_Seongdeok


La campana del re Seongdeok ("La campana divina del re Seongdeok" / "Campana di Bongdeoksa") è un'enorme campana di bronzo nel Museo Nazionale di Gyeongju ( Gyeongju , Gyeongsang settentrionale , Corea del Sud ).

La campana del re Seongdeok è la più grande campana della Corea mai conservata ed è designata come il 29° tesoro nazionale della Corea del Sud.

La Seongdeok King's Bell attira un gran numero di turisti, poiché produce un suono molto particolare, sul quale esiste persino una leggenda.

Cheomseongdae si trova vicino a Gyeongju ed è il più antico osservatorio trovato nell'Asia orientale.

Campana del re Seongdeok Hangul - 성덕대왕신종, 에밀레종 Hanja - 聖德大王神鍾, 에밀레鍾

La campana è stata commissionata dal re Gyeongdeok (35° re di Silla unificato ) in onore di suo padre, il re Seongdeok (33° re di Silla unificato). La campana fu finalmente fusa nel 771 d.C. La campana è considerata un capolavoro dell'arte unificata di Silla. È unico tra le campane di bronzo coreane per la presenza di un piccolo tubo cavo vicino al gancio. L'intera struttura, compresi i suoi elementi decorativi, produce un'ampia gamma di frequenze sonore; il tubo assorbe le onde ad alta frequenza, contribuendo a un ritmo distintivo. Durante questo periodo, le campane in Corea erano meraviglie tecnologiche che si credeva potessero ripristinare la pace, la tranquillità e la guarigione. Il gancio della campana ha la forma di una testa di drago. Numerosi sono i motivi in ​​rilievo sulla campana, compresi motivi floreali lungo la tesa e la spalla. Ci sono anche rilievi di fiori di loto, rilievi di erba e una coppia di due Apsara (fanciulle celesti). Anche la suggestiva punta della campana (dwangja) ha la forma di un fiore di loto ed è situata tra due dei rilievi delle apsara. La parte inferiore della campana ha la forma di un diamante, che le conferisce un aspetto unico tra le campane d'Oriente. Le iscrizioni sulla campana, durante i mille hanja , sono un bell'esempio di calligrafia coreana . Forniscono informazioni dettagliate sulla campana e sul motivo per cui è stata lanciata. La colonna della campana è abbastanza solida. Anche una colonna dello stesso diametro, di lega moderna, potrebbe piegarsi sotto il peso della campana, ma la campana pende ancora su un'antica colonna che abbraccia diversi secoli.


Fonte: https://es-m-wikipedia-org.translate.goog/wiki/Campana_del_Rey_Seongdeok?



Campana divina del re Seongdeok (성덕대왕신종)

La King Seongdeok Bell, la più grande di tutta la Corea oggi, è alta 3,75 metri, ha un diametro di 2,27 metri e uno spessore di 11-25 centimetri.

Nel 1997, il Museo Nazionale di Gyeongju scoprì che pesava 18,9 tonnellate.

La campana è stata realizzata per rendere omaggio alla memoria del re Seongdeok.

Fu completata nel 771 e chiamata "Campana Divina del Re Seongdeok".

Tuttavia, poiché la campana era collocata nel tempio di Bongdeoksa, era anche conosciuta come la campana di Bongdeoksa.

L'altro nome con cui è conosciuto è Emile Bell, che deriva da un'antica leggenda in cui un bambino veniva sacrificato per dare suono alla campana, di cui i suoi echi "em-eeh-leh", ricordano la tradizionale parola coreana per "mamma". Il tubo sonoro tubolare nella parte superiore della campana che aiuta il suono a risuonare è una caratteristica unica che si può trovare solo nelle campane coreane. Lo yongnyu , che fungeva da anello per appendere la campana, era decorato per assomigliare alla testa di un drago. Sulla spalla si trova una fascia arabescata e sulla punta della campana si nota la forma di un fiore di loto. Il magnifico design e i metodi di iscrizione utilizzati sulla campana esemplificano l'alta arte degli artisti dell'era Silla unificata. La campana è inoltre incisa con oltre mille caratteri cinesi e la sua bellezza e integrità sono state accuratamente preservate nonostante il passaggio di oltre 1.300 anni. Tesoro nazionale n. 29 (designato il 20 dicembre 1962)


Fonte: https://spanish-visitkorea-or-kr.translate.goog/







7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page