Cerca
  • Ale Torrini

Le città più belle del mondo?...



Potrebbe essere un bell'itinerario di viaggio, un bel proposito per partire: visitare le città più belle del mondo! Si ma... quali sono? Il problema in questi casi è sempre quale escludere, visto che di città meravigliose ce ne sono migliaia, ed in verità, ognuna di esse sicuramente meriterebbe di stare in questo speciale elenco. La valutazione per ognuna, va fatta in base alla bellezza dei paesaggi, il patrimonio storico, artistico e culturale, la ricchezza di opportunità di svago e la pulizia/qualità dei servizi turistici. Ma anche seguendo queste valutazioni si escluderebbero città che non lo meritano affatto. E allora?

Si va a sentimento?...

E qui sarebbero dolori!!!... Per cui, seguiamo le linee guida del sito: https://www.greenme.it/ liberi di aggiungere o togliere (Io sicuramente toglierei, stranamente non è entrata in questa classifica nessuna città della Scozia e l'Egitto dov'è finito? Per fare un paio di esempi...), ma come ho accennato prima, se vado a sentimento, toglierei molto, troppo, e aggiungerei molto, troppo, per cui, lasciamo le cose come stanno per questa volta e ascoltiamo gli esperti :) :) :)


Le città più belle da visitare nel 2022 secondo Lonely Planet, 10 mete imperdibili da visitare nel 2022 secondo la guida. Se siete indecisi sulla prossima meta, vi consigliamo di prendere ispirazione dalla classifica pubblicata recentemente dalla celebre casa editrice australiana Lonely Planet, specializzata nelle guide turistiche. Nella top 10 sono state incluse città del mondo completamente diverse tra loro, ma tutte ricchissime di fascino.

1- Auckland (Nuova Zelanda)... Al primo posto troviamo Auckland, la città più grande della Nuova Zelanda (oltre che una delle più vivaci), che si sviluppa intorno a due porti.

2- Taipei (Taiwan)... A seguire è stata premiata Taipei, la capitale di Taiwan, ricchissima di attrazioni e dove non ci si annoia mai.

3- Friburgo (Germania)... Sul terzo gradino del podio, c’è invece Friburgo, che sorge nella meravigliosa Foresta Nera tedesca. Si tratta di una località estremamente vivace e popolata da tantissimi studenti universitari. A renderla unica è la presenza di edifici medievali e i pittoreschi ruscelli che attraversano la città.

4- Atlanta, USA... Non è la classica cittadina sonnacchiosa del profondo sud, dove la vita è scandita dalla calura del pomeriggio e gli abitanti hanno un passo decisamente più lento di quello dei loro compatrioti che vivono nelle grandi metropoli produttive del nord. E’ una città, vivace, dinamica, quasi in stridente contrasto con le sue pur grandi sorelle della Georgia, dell’Alabama, del Mississippi e della Louisiana.

5- Lagos , Nigeria... Si tratta di una località ricca di splendide attrattive, in cui è possibile trascorrere una meravigliosa vacanza all’insegna del relax e del divertimento. L’atmosfera che si respira a Lagos è ricca di energia e vitalità, anche grazie al fatto che si tratta della città commerciale più importante del territorio nigeriano.

6- Nicosia, Cipro... Nicosia è la capitale di Cipro, l’isola che si trova nel Mediterraneo poco distante da Turchia, Grecia, Libano e Siria, che ne fa un paese dai forti tratti mediorientali, pur trovandosi ancora tra i confini europei. L’isola cipriota da pochi anni ha conosciuto un boom turistico davvero invidiabile, che ne fa una delle principali destinazioni del turismo balneare grazie alle spiagge da sogno e il suo mare cristallino, ma anche meta di aziende, attratte dai vantaggi fiscali dell’isola. 7- Dublino, Irlanda... Le attrazioni e i musei seppur contenuti rispetto ad altre capitali europee, Dublino ha un effetto calamita per i turisti e visitatori che vogliono godersi delle giornate spensierate, vivendo un esperienza giovane e piena di cultura mista a tradizioni gaeliche in una spiccata modernità. Il centro storico di Dublino, visitabile a piedi, raccoglie tutto il carattere cittadino ed è in grado di affascinare i giovani, di restituire elementi culturali legati alla musica, alla letteratura e al cinema irlandese. I molteplici pub sono il ritrovo per serate indimenticabili, condite dall’irresistibile Guinness comodamente sorseggiata ammirando una session di musica tradizionale. Tutt’intorno le note escono dai locali e raggiungono viali e giardini, mete di coppie innamorate e passeggiate alla scoperta delle incantevoli case georgiane contraddistinte dalle porte d’ingresso colorate. 8- Mérida, Messico... Mérida si trova nel Messico meridionale ed è la città più grande dello Stato dello Yucatán, nonché la sua capitale. Fondata dallo spagnolo Francisco de Montejo de León nel 1542, fu costruita sulle rovine in cui anticamente sorgeva la città maya di T’ho ed è soprannominata la “Ciudad Blanca” per via dei suoi edifici coloniali di pietra calcarea molto chiara. Oggi Mérida è una città moderna e cosmopolita, una meta molto gettonata dai turisti e obbligatoria per chi decide di trascorrere le vacanze in Messico. Una cittadina tranquilla, ricca di storia, che ha saputo preservare le proprie perle aggiudicandosi il titolo di Capitale americana della cultura per il 2017. Un piccolo gioiello con grandi quartieri coloniali, ampi viali alberati ricchi di musei, gallerie d’arte, ristoranti e boutique per lo shopping; Mérida vanta anche il secondo centro storico più grande di tutto il Paese, superata solo da Città del Messico.

9- C’è anche un gioiello italiano nella classifica: Firenze, antica città che custodisce numerosi capolavori e monumenti divenuti iconici in tutto il mondo. Proprio quest’anno la Galleria degli Uffizi di Firenze è stato eletto il miglior museo del mondo dalla prestigiosa rivista inglese Time Out. Insomma, è praticamente impossibile non restare affascinati dalla culla del Rinascimento! 10- Gyeongju, Corea del Sud... Si entra in un sogno a occhi aperti, quando si approda nel centro storico di Gyeongju, in Corea del Sud, baluardo del regno di Silla e oggi scrigno di meraviglie di ogni tipo. Città dal passato opulento, tappa finale della Via della Seta Marittima e per questo crocevia di vite e storie, ma anche di pietre preziose, tessuti e ori. A Gyeongju si respira aria di passato, con i templi e i resti dell’epoca di Silla e delle altre che sono venute dopo perfettamente integrate nell’ambiente e nella natura. Qui i grattacieli sono banditi: l’architettura cittadina è gentile, frutto di un equilibrio che oscilla armonicamente da millenni. Passeggiare a Tumuli-gongwon, lo splendido sito con le tombe a tumulo in cui si cammina immersi in una natura suggestiva e carica di promesse, permette di capire davvero l’entità del passato cittadino. La morfologia stravagante di questo complesso funerario è infatti una delle perle di Gyeongju: gli scavi continuano a portare alla luce gemme e tesori di incalcolabile valore.






4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti