Cerca
  • Ale Torrini

Ultime notizie BTS...

... I miei "cuccioli" cosa fanno?... Sono pronti anche per " Lo spazio infinito"!!!...

E c'è ancora chi crede che non siano abbastanza... Hanno ragione...

Loro sono "Tutto"non abbastanza!!!


12/07/2022

Hybe e Disney, una partnership a lungo termine nel segno dei BTS

La multinazionale USA diffonderà il verbo del K-pop grazie a un accordo con la conglomerata coreana Hybe Corporation, holding quotata alla borsa di Pusan considerata - per interessi e volume d’affare - la “quarta major”, nonché casa di alcune delle realtà K-pop più note a livello internazionale, BTS in primis, ha siglato un accordo a lungo termine con la divisione Asia / Pacifico della Walt Disney Company per “per mostrare l'eccellenza creativa dell'industria musicale e dell'intrattenimento della Corea del Sud”: “E’ solo l’inizio di una partnership duratura”, ha commentato il Ceo di Hybe Park Ji-won, “Presenteremo al pubblico internazionale una vasta selezione di contenuti prodotti dalla nostra società per gli appassionati che amano i nostri artisti e la loro musica”. Al momento la collaborazione si concretizzerà nella disponibilità sulla piattaforma Disney+ e sulla controllata Hulu di tre titoli prodotti da Hybe: "BTS: Permission to Dance On Stage - LA", registrazione in alta definizione della residency tenuta dalla band al SoFi Stadium di Los Angeles (e già trasmessa in diretta al YouTube Theater, sempre nella metropoli californiana) tra gli scorsi 27 novembre e 2 dicembre; “In the Soop: Friendcation”, miniserie che ha tra i propri protagonisti V degli stessi BTS e la star di “Parasite” Choi Woo-shik; e "BTS Monuments: Beyond the Star", documentario incentrato sulla formazione di “Dynamite” che narra l’ascesa al successo dei sette elementi del gruppo attraverso spezzoni ripresi dietro le quinte e lontani dai palchi.

I BTS hanno annunciato di volersi prendere una pausa dalle attività del gruppo lo scorso 14 maggio, provocando un calo del valore di mercato delle azioni di Hybe del 28%, flessione che ha bruciato in pochi giorni circa 1,7 miliardi di dollari di capitalizzazione. Tuttavia i portavoce del gruppo hanno assicurato un certa continuità nelle operazioni: stando alle comunicazioni ufficiali, i BTS non solo dovrebbero proseguire ad agire come band per sostenere la candidatura di Pusan a EXPO 2030, ma anche per le riprese della quarta serie di “Run BTS”, serie televisiva dedicata al progetto inaugurata nel 2015.

Fonte: https://www.rockol.it/


04/07/2022

BTS, ‘strappo’ alla pausa per l’EXPO in Corea del Sud.

La formazione sosterrà con un live la candidatura di Pusan all’edizione 2030 della manifestazione. Benché ufficialmente in pausa a tempo indeterminato per “crescere come individui” e perseguire i rispettivi progetti solisti, i BTS si sono detti pronti a tornare in attività per un concerto in sostegno alla candidatura di Pusan all’edizione 2030 di EXPO: a farlo sapere è HYBE, colosso dell’intrattenimento con quartier generale a Seul che gestisce la carriera della band. La società fondata dal “padre” dei BTS Bang Si-hyuk ha infatti siglato un accordo con la municipalità di Pusan, la seconda città per abitanti del paese asiatico e uno dei più importanti centri portuali della regione, nonché luogo di nascita di due dei sette elementi della formazione, Jimin e Jungkook: il gruppo è stato coinvolto per presentarsi come ambasciatore di Pusan nella corsa a EXPO 2030, alla quale stanno prendendo parte anche Roma e Riyadh (Arabia Saudita). Al momento la data dell’evento non è ancora stata comunicata, si parla del mese di Ottobre... A pochi giorni dalla comunicazione della pausa - definita dallo staff del gruppo come “prendersi del tempo per esplorare alcuni progetti solisti pur rimanendo attivi in ​​vari formati differenti” - HYBE ha registrato un calo del 28% sui mercati azionari bruciando 1,7 miliardi di dollari di capitalizzazione.

Fonte: https://www.rockol.it/


18/05/2022

“𝘿𝙮𝙣𝙖𝙢𝙞𝙩𝙚”: 𝙡𝙖 𝙛𝙖𝙢𝙤𝙨𝙖 𝙘𝙖𝙣𝙯𝙤𝙣𝙚 𝙙𝙚𝙞 𝘽𝙏𝙎 𝙙𝙞𝙫𝙚𝙣𝙩𝙚𝙧𝙖̀ 𝙡𝙖 𝙥𝙧𝙞𝙢𝙖 𝙘𝙖𝙣𝙯𝙤𝙣𝙚 𝙠-𝙥𝙤𝙥 𝙩𝙧𝙖𝙨𝙢𝙚𝙨𝙨𝙖 𝙣𝙚𝙡𝙡𝙤 𝙨𝙥𝙖𝙯𝙞𝙤? I fan scherzano: "Gli alieni saranno benedetti"...

“Dynamite”, la global hit dei BTS del 2020 potrebbe presto trasformare i suoi testi in realtà.

La canzone inizia con le parole "'Cause I-I-I'm in the stars tonight", e sembra che, alla fine dell'anno, questo testo sia pronto ad avverarsi. Il 17 maggio scorso, infatti, un giornale sudcoreano ha riferito che “Dynamite” dei BTS deve essere testata per Internet spaziale durante la prima esplorazione lunare della Corea del Sud. Il rapporto spiega che il primo orbiter lunare della Corea del Sud, il Korea Pathfinder Lunar Orbiter (KPLO), verrà lanciato il 1° agosto 2022. L'Istituto di ricerca sull'elettronica e le telecomunicazioni (ETRI), un organismo di ricerca statale testerà se è possibile implementare un ambiente Internet wireless attraverso le apparecchiature Internet spaziali che ha sviluppato senza un ritardo nello scambio di dati tra la Terra e la luna. Secondo quanto riferito, la canzone Dynamite" sarà trasmessa in streaming dalla luna alla Terra, come parte del programma spaziale del paese per inviare un orbiter lunare tramite un razzo prodotto da SpaceX, utilizzando questo servizio internet spaziale wireless sperimentale.

Se questo accadrà davvero, "Dynamite" dei BTS diventerà la prima canzone K-pop trasmessa in streaming nello spazio! (Fonte: Aju BD)

FB: Asia in Black and White





5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti